Via Cinque Case, 13 - 37040 Bonavigo Verona
Ansia tra le lenzuola

L’ansia è un meccanismo fisiologico e positivo di attivazione che permette di rendere al meglio in tutte quelle situazioni che richiedono maggiore concentrazione e impegno. Essa è utile al raggiungimento di un obiettivo, ma se gestita nella maniera sbagliata, può attivare una dinamica di auto sabotaggio.
L’ansia da prestazione consiste nel timore, nella preoccupazione eccessiva e sproporzionata per una situazione futura, in cui è richiesta una certa performance. La persona anticipa tale situazione prefigurandosi esiti catastrofici: teme di essere valutato negativamente, di risultare impacciato, inadeguato e di fallire.

L’ansia da prestazione sessuale colpisce sia uomini che donne.

La persona attribuisce alla performance una forte valenza, tanto che permane il desiderio di essere sempre all’altezza della situazione e la paura di deludere l’altro. L’attenzione è rivolta alla “riuscita” del rapporto sessuale e non al “gusto” di vivere il momento di piacere.

Altri aspetti che possono inficiare sull’incontro erotico sono:
- concepire l’incontro come una prova da superare;
- precedenti esperienze negative in ambito sessuale che generano il timore che la situazione si ripresenti di nuovo;
- aspettative esagerate: deve durare una determinata quantità di tempo; il partner deve mostrare un godimento visibile e duraturo;
- emozioni e pensieri disturbanti: pensieri di inadeguatezza, incapacità e vergogna.

Ne consegue che la persona possa sperimentare un calo del desiderio o una mancanza di eccitazione, che si traduce in una difficoltà a mantenere l’erezione o in una mancata lubrificazione.

Si assiste in alcuni casi alla comparsa di disturbi nella sfera sessuale: disfunzione erettile, eiaculazione precoce, anorgasmia, dispareunia e così via.

Il piacere sessuale si raggiunge in molti modi e non si esaurisce nella penetrazione. Per il trattamento dell’ansia da prestazione sessuale è necessario conoscere l’universo di significati, dei valori, delle emozioni e dei pensieri che orientano la persona per intervenire sugli elementi che mantengono il problema.

L’obiettivo è quello di condurre la persona nell’esplorazione della sfera sessuale, tenendo conto della complessità dell’individuo in tutte le aree della vita, per ridurre lo stato ansiogeno e migliorare il benessere sessuale.

Nadia Gobbi è una psicologa e una consulente sessuale che opera a Verona e organizza anche colloqui online.

Indirizzo
Via Cinque Case, 13 - 37040 Bonavigo Verona
Telefono
+393518227586
Email
info@nadiagobbi.it
Social

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni